Le Tecniche di Rilassamento


Fatica, stress, tensioni fanno ormai parte della nostra vita quotidiana, occorre concedere quindi qualche pausa al nostro corpo e alla nostra mente.


Le tecniche di rilassamento hanno come obiettivo il raggiungimento del totale rilassamento psichico e fisico attraverso una successione guidata di esperienze da svolgere mentalmente.
Le sensazioni fisiche provate come quelle della pesantezza, calore, freschezza, consentono di raggiungere uno stato di calma psichica e un rilassamento muscolare.
Naturalmente, per ottenere i migliori risultati, gli esercizi devono essere eseguiti correttamente e con costanza ma queste tecniche mantengono comunque la loro efficacia, anche se non sono praticate regolarmente.
L'impiego e la padronanza nel tempo delle varie tecniche permette di svolgere l'allenamento da soli e tutte le volte che si vuole.
Le tecniche di rilassamento sono indicate a tutte le persone che desiderano sviluppare una migliore armonia psicofisica.
In particolare il TRAINING AUTOGENO è una tecnica di rilassamento usata in ambito clinico nel controllo dello stress, nella gestione delle emozioni e nelle patologie con base psicosomatica. Viene utilizzata anche in altri ambiti quali lo sport e in tutte quelle situazioni che richiedano il raggiungimento di un alto livello di concentrazione. Il T.A. venne sviluppato negli anni trenta da Johannes Heinrich Schultz.
Il T.A. è composto da particolari esercizi che devono essere appresi in modo graduale e con allenamento costante.
Gli esercizi si attuano in tre posizioni: posizione sdraiata, in poltrona e del cocchiere a cassetta. Molto importante è anche la respirazione, la quale deve funzionare in maniera progressivamente più automatica e quindi meno controllata. Importante nel TA è il processo secondo il quale ogni fenomeno corporeo non viene forzato, ma avviene spontaneamente da sé.
E' possibile chiamare al 335.6716138 e prendere un appuntamento per effettuare le sedute di training autogeno in forma individuale con cadenza settimanale, oppure in gruppo con la partecipazione di 3/4 persone sempre con cadenza settimanale.