Disturbi Sessuali


Dolore Sessuale

La Dispareunia


La caratteristica fondamentale della dispaurenia è un dolore genitale associato al rapporto sessuale (APA, 2001).
Può manifestarsi sia negli uomini che nelle donne. Tipicamente insorge durante il coito, ma può anche presentarsi nei momenti precedenti o in quelli successivi al rapporto sessuale (APA, 2001).
La sensazione di dolore riportata dal soggetto può manifestarsi con intensità variabile (APA, 2001).
Il DSM-IV-TR, premettendo la scarsità di dati circa il decorso della dispareunia, attribuisce a questo disturbo un decorso che si caratterizza tendenzialmente come cronico (APA, 2001).
Può essere causato da fattori organici, psicologici, come sentimenti di colpa e vergogna, o sociali, come pregiudizi di tipo religioso (Colombo, 2001)
Il Vaginismo
Il vaginismo è caratterizzato da una ricorrente o persistente contrazione involontaria dei muscoli perineali che circondano il terzo esterno della vagina. La contrazione si manifesta durante i tentativi di qualunque tipo di penetrazione vaginale (mediante pene, dita, tamponi, speculum, ecc.) e può presentarsi in un forma lieve e indurre un certo livello di tensione o disagio, o in forme più gravi, che impediscono la penetrazione (APA, 2001). Talvolta è sufficiente il solo pensiero di penetrazione vaginale a provocare lo spasmo muscolare (APA, 2001).
Nei casi di vaginismo permanente, tendenzialmente il disturbo esordisce precocemente, in occasione dei primi tentativi di penetrazione vaginale. Una volta che il disturbo si sviluppa, in genere evolve con un decorso cronico (APA, 2001).
Nel caso di vaginismo acquisito, il disturbo può verificarsi all'improvviso, dopo un periodo di adeguato funzionamento sessuale, in conseguenza di un trauma sessuale o di una condizione medica generale (APA, 2001).